Riportiamo Bacco al Carnevale di Verscio

Programma

Ecco cosa ti aspetta:
🕓 ore 16.00: Appuntamento in Piazza Dimitri per ricreare l’iconica foto storica del Carnevale del 1900.
🎶 ore 16.30: Corteo delle edere con la musica di Stefan Fruh ed Ilario Garbani fino alla Fattoria Agarta.
👑 dalle ore 17.00: Incoronazione del nuovo re e Party tra le vigne (o in stalla in caso di pioggia) con musica folk e techno fino a sera!

spiegato visivamente

Il programma inizierà dopo la risottata e tombola del Re Lifroc di Verscio che inizia dalle 11.00

Come raggiungerci

Consigliamo di spostarsi in treno essendo tutto il percorso raggiungibile a piedi dalla stazione di Verscio!

Timetable

Here’s what to expect:
🕓 4 p.m.: Meeting at Dimitri Square to recreate the iconic historic photo of the 1900 Carnival.
🎶 4:30 p.m.: Ivy parade with music by Stefan Fruh and Ilario Garbani to Agarta Farm.
👑 from 5 p.m.: Coronation of the new king and Party among the vines (or in the barn in case of rain) with folk and techno music until evening!

visually explained

The program will begin after the Verscio’s Re Lifroc risotto and raffle starting at 11 a.m.

How to reach us

We recommend moving by train as the whole route is within walking distance from Verscio station!

Crowdfunding

Questo progetto localizzato è il primo per cui lanciamo un crowdfunding (raccolta fondi) per valorizzare il lavoro di ricerca e gli interventi degli artisti.

La piattaforma eroilocali.ch prende donazioni dalla Svizzera e dai paesi limitrofi (Italia, Austria, Germania, Liechtenstein e Francia).

Nota: si emettono certificati di donazione dai 100 CHF in su.

Se non foste residenti in uno di questi paesi e vorreste comunque supportare il progetto di ricerca e il lavoro degli artisti potete versare una donazione all’IBAN indicando nella causale: Donazione per Bacco.

BeneficiarioCreative Systemic Research Platform Institute,
Via Dunant 1 a, 6830 Chiasso
IBANCH03 0900 0000 1563 5051 2
Banca del beneficiarioPostFinance Ltd, Mingerstrasse 20, 3030 Bern, Switzerland
SWIFT BICPOFICHBEXXX

Crowdfunding

This localized project is the first for which we are launching crowdfunding (fundraising) to enhance the research work and interventions of artists.

The eroilocali.ch platform takes donations from Switzerland and neighboring countries (Italy, Austria, Germany, Liechtenstein and France).

Note: Donation certificates are issued from CHF 100 and up.

If you are not a resident of one of these countries and would still like to support the research project and the artist’s work, you can make a donation to IBAN indicating in the reason for payment: Donation for Bacchus.

BeneficiaryCreative Systemic Research Platform Institute,
Via Dunant 1 a, 6830 Chiasso
IBANCH03 0900 0000 1563 5051 2
Beneficiary’s bankPostFinance Ltd, Mingerstrasse 20, 3030 Bern, Switzerland
SWIFT BICPOFICHBEXXX

Comunicato stampa

124 anni dopo l’evento di corteo del carnevale di Verscio del 1900 riemerge il 18 Febbraio 2024. Si proseguiranno i festeggiamenti dopo la risottata e tombola del Re Lifroc, nella stessa piazza ricreiamo il corteo e la stessa inquadratura come da foto, ma con una rappresentazione scultorea di Bacco fatta in sfalci di vite ed edera e adornati di corone d’edera. Poi si scenderà tutti insieme portando l’idolo nei vigneti di Agarta a continuare i festeggiamenti con musica e buon vino biologico.

124 years after the 1900 Verscio carnival parade event resurfaces on Feb. 18, 2024. We will continue the festivities after the Re Lifroc risotto and raffle, in the same square we recreate the procession and the same framing as pictured, but with a sculptural representation of Bacchus made of vine and ivy mowings and adorned with ivy wreaths. Then we will all go down together carrying the idol to the Agarta vineyards to continue the celebration with music and good organic wine.

Verscio 1900, Foto n.i., Archivio Museo Centovalli e Pedemonte

Come spiegata al museo:

Verscio, 1900 – anche se non molto frequenti, i momenti di festa appartenevano alla vita di un tempo. La popolazione partecipava generalmente in gran numero a queste ricorrenze e non mancava di presentarsi con gli abiti più eleganti (come ad esempio si può notare osservando gli accompagnatori del corteo di carnevale del 1900 a Verscio in cui svetta un raffigurante di Dio Bacco, divinità romana del vino e della vendemmia, nonché del piacere e del divertimento).”

As explained at the museum:

Verscio, 1900 – although not very frequent, festive moments belonged to the life of yesteryear. The population generally participated in large numbers in these festivities and did not fail to show up in the most elegant attire (as, for example, can be seen by observing the escorts of the 1900 carnival procession in Verscio in which a depiction of God Bacchus, the Roman god of wine and harvest, as well as pleasure and entertainment, stands out).”

Tutto nasce da un incontro profondo tra tre persone durante l’evento Pane e Vino 2023 del Museo delle Centovalli e Pedemonte e la scoperta della testimonianza di un carnevale del 1900 diverso eppure tipico che valorizza la natura della festività e del luogo. Qui, da questa foto sono emerse domande sul : Perchè il Carnevale si festeggiasse così nelle Terre di Pedemonte? Perchè oggi non più? Perchè Bacco nel 1900, in Ticino? Perchè è importante fare Carnevale? Così inizia un’azione di ricerca. Il Carnevale è una festività molto sentita in Ticino, un’occasione dove la popolazione si unisce in festa esprimendo la propria creatività.

Ed eccoci qua, nelle Terre di Pedemonte a valorizzare le radici di una tradizione con un approccio creativo e lasciar emergere un senso di appartenenza condiviso, su una base culturale del paesaggio in chiave festosa contemporanea questa volta inspirata dal modello delle Dionisie.

It all stems from a profound encounter between three people during the Centovalli and Pedemonte Museum’s Bread and Wine 2023 event and the discovery of the testimony of a different yet typical 1900 Carnival that enhances the nature of the holiday and the place. Here, questions emerged from this photo about : Why was carnival celebrated this way in the Terre di Pedemonte? Why not anymore today? Why Bacchus in 1900, in Ticino? Why is it important to have Carnival? Thus begins a research action. Carnival is a much-loved holiday in Ticino, an occasion where people come together in celebration expressing their creativity.

And here we are, in the Terre di Pedemonte enhancing the roots of a tradition with a creative approach and letting a shared sense of belonging emerge, on a cultural basis of the landscape in a contemporary festive key this time inspired by the model of the Dionysias.

Come partecipare | How to participate

visivamente in 1 minuto | visually in 1 minute

Qui di seguito si raccoglieranno approfondimenti di ricerca sul tema da molteplici punti di vista, sentitevi liberi di contattarci per contribuzioni

The following will gather research insights on the topic from multiple perspectives, feel free to contact us for contributions

Scopri di più | Learn more about

Chi c’è dietro

Le tre persone iniziatrici del progetto.

Jelena Sucic co-presidente dell’associazione Creative Systemic Research Platform Institute con sede a Chiasso con membri attivi in tutto il mondo, la quale promuove e supporta la ricerca e lo sviluppo di progetti focalizzati sull’investigazione delle capacità necessarie per la resilienza di comunità regionalizzata, supportate da pratiche ecologiche e di apprendimento sistemico e creativo.

Mahdi El Ghomri artista con atelier a Tegna. Il suo lavoro di scultura e installazione ha una ricerca materica strettamente organica tramite una tecniche di intreccio di materiali del luogo in cui si va ad agire. Per le sue raffigurazioni prende inspirazione da trame fiabesche e mitologiche popolari.

Pascal Mayor contadino e giardiniere di Cavigliano proprietario della Fattoria Agarta con una filosofia strettamente biologica situata ai confini con Verscio. Molto legato alla sua terra sempre in cerca di occasioni di valorizzazione del suo territorio e contribuire alla convivialità della popolazione locale.

Who’s behind

The three people initiating the project.

Jelena Sucic co-president of the Chiasso-based Creative Systemic Research Platform Institute with active members worldwide, which promotes and supports research and project development focused on investigating the capacities needed for regionalized community resilience, supported by ecological practices and systemic and creative learning.
Mahdi El Ghomri artist with atelier in Tegna. His sculpture and installation work has a strictly organic material research through a weaving techniques of materials of the place where he goes to act. He takes inspiration for his representations from popular fairy tale and mythological plots.
Pascal Mayor farmer and gardener from Cavigliano owns the Agarta Farm with a strictly organic philosophy located on the edge of Verscio. Very attached to his land always looking for opportunities to enhance his area and contribute to the conviviality of the local population.